Gustoso e nutriente, il vitello tonnato è un piatto tipico della cucina piemontese.

Il vitello tonnato è un piatto tipico della cucina italiana, Piemontese per la precisione. Il famoso gastronomo e critico letterario Pellegrino Artusi, mentre racconta per la prima volta nel suo libro “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” come cucinarlo, inserisce questa gustosa pietanza nella categoria degli antipasti. Strano non trovate? Personalmente l’ho sempre considerato un secondo piatto!

Ad ogni modo, che sia antipasto o secondo, ecco qui la ricetta per preparare il vitello tonnato:
INGREDIENTI per 20/22 fette

  • 1 kg di carne bovina
  • 2 scatolette di tonno da 350 gr
  • 2 cucchiai di capperi
  • 3 uova
  • un rametto di rosmarino
  • 2 cipollotti
  • 3 carote 


PREPARAZIONE

  1. Tagliate i cipollotti e farli rosolare con dell’olio in una capiente casseruola.
  2. Aggiungetevi la carne, le carote grossolanamente spezzettate e il rosmarino.
  3. Lasciate insaporire per qualche minuto, quindi salate ed aggiungete tre bicchieri d’acqua.
  4. Lessate le uova in acqua bollente.
  5. Spezzettate il tonno in una terrina.
  6. Aggiungete al tonno i capperi e le uova sode a pezzetti.
  7. Frullate il tutto con il mixer aggiungendo un terzo di bicchiere di olio e mezzo bicchiere di brodo di cottura della carne.
  8. Una volta pronta la carne, tagliatela a fette non troppo spesse e disponetele in un piatto da portata.
  9. Cospargete la carne con la salsa tonnata e servite a temperatura ambiente.