Il porro, spesso poco utilizzato in cucina, è un ortaggio benefico per l’organismo:
ricco di acqua, vitamine ed elementi minerali preziosi
vanta proprietàtoniche, diuretiche, lassative, antisettiche e rinvigorenti.

Utilizzato in cucina sia crudo che cotto, il porro può essere impiegato come pianta aromatica per insaporire carne e pesce, sia come ortaggio per preparare minestre, zuppe, risotti, frittate, tortini, stufati, creme e salse, pinzimonio e torte salate, zuppe e risotti, tortini e frittate. Il porro bollito può anche essere servito come contorno, condito con olio e limone o gratinato con grana e pangrattato.
porri gratinati ingredienti
Ed è proprio in questa ultima versione che lo proponiamo in questa ricetta
INGREDIENTI per 4 persone

  • 2 Porri
  • 1 cucchiaio e 1/2 di Farina
  • 50 gr di Grana
  • 50 gr di Pangrattato
  • 1 Limone


PREPARAZIONE

  1. Far bollire 2 litri d’acqua, poi aggiungervi il succo del limone e sciogliervi la farina mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi.
  2. Immergere i porri nell’acqua lavati e tagliati parzialmente a metà per la lunghezza, lasciandoli poi cuocere finché, bucandoli con la forchetta, non risulteranno teneri (una decina di minuti).
  3. Scolare e tagliare i porri in 4 pezzi ciascuno.
  4. Sciogliere in una pirofila 40 gr di burro e immergervi i porri tagliati.
  5. Salare, pepare e cospargere di grana, poi lasciare insaporire continuando la cottura sul fuoco per 5 minuti.
  6. Togliere dal fuoco, cospargere di pangrattato e mettere in forno per 15 minuti a 200° con grill.

porri-gratinati