Se vi piace il pesce, le linguine allo scoglio sono un primo piatto che dovete provare:
non troppo complicato da cucinare e davvero squisito da mangiare ! 😉

Qualche giorno fa ho provato la ricetta per la prima volta e temevo di fare un gran pasticcio. Invece, sorpresa delle sorprese, il risultato è stato più che ottimo! Vi consiglio di tentare l’impresa a casa vostra… sono sicura che la bontà delle linguine allo scoglio conquisterà tutta la famiglia! 😉
INGREDIENTI per 2 persone

  • 200 gr linguine
  • 4 cucchiai di passata
  • 6 mazzancolle
  • 6 code di gambero
  • 150 gr di calamari
  • 100 gr di cozze
  • 100 gr di vongole
  • 1/2 bicchiere di vino
  • 2 pomodori maturi
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo


PREPARAZIONE

  1. Pulite i calamari, tagliateli a pezzetti non troppo piccoli e fateli soffriggere per un paio di minuti in una casseruola con un filo d’olio e  uno spicchio d’aglio.
  2. Sfumate con il vino bianco e aggiungete 4 mazzancolle intere e  2 code di gambero.
  3. Aggiungete la passata, i pomodori privati dei semi e tagliati a tocchetti e lasciate cuocere per 15 minuti.
  4. Pulite le mazzancolle e le code di gambero rimaste, tritate la polpa, aggiungetela al sugo, salate e pepate.
  5. Fate soffriggere le cozze e le vongole in una casseruola con un filo d’olio e, appena cotte, versatele nel sugo, amalgamando bene e il tutto e lasciando cuocere ancora per un paio di minuti.
  6. Cuocete le linguine in abbondante acqua salata e, una volta scolate, versatele nel sugo.
  7. Amalgamate pasta e sugo, spolverate con del prezzemolo fresco tritato e servite le linguine allo scoglio ben calde! 🙂