La cottura al sale è uno dei più antichi e salutari metodi di cottura degli alimenti.
Scopri di seguito come realizzare il branzino alle erbe in crosta di sale.

Perché mettere il branzino sotto sale durante la cottura? Semplicemente perché cuocerà utilizzando il suo stesso grasso e vapore, mantenendo intatti sapore, leggerezza e morbidezza. Ecco come realizzarlo:
INGREDIENTI per 2 branzini

  • 2 branzini
  • 1 buccia di limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • qualche foglia di alloro
  • qualche foglia di  rosmarino
  • qualche foglia di salvia
  • qualche ciuffo di prezzemolo
  • 1 kg di sale fino
  • 1 kg di sale grosso
  • 4 albumi

PREPARAZIONE

  1. Grattugiate la scorza del limone.
  2. Lavate e tritate con il mixer l’aglio e le erbe.
  3. Montate a neve gli albumi.
  4. Agli albumi montati a neve mescolate la buccia del limone, le erbe tritate (lasciatene da parte un cucchiaio), il sale grosso e il sale fino.
  5. Eviscerate i branzini, lavateli e riempitene la pancia con le erbe tritate rimaste.
  6. Stendete un foglio di carta forno su una teglia, metteteci sopra uno strato da 1 cm del composto di sale e albumi, appoggiatevi i branzini e ricopriteli ancora con il composto fino a farli scomparire.
  7. Mettete in forno a 200° per circa 40 minuti.
  8. Trascorso il tempo di cottura, togliete il pesce dal forno e fatelo riposare qualche istante.
  9. Con un piccolo martello rompete la crosta di sale e preparate il pesce per servirlo, eliminando la pelle e la lisca centrale.