Finalmente quest’anno mi sono decisa a  fare la marmellata in casa! Qualche giorno fa sono andata a raccogliere un bel pò di more e ora la marmellata è pronta! Dall’albero alla tavola, con poca fatica e una grande soddisfazione 🙂 Questa ricetta va bene anche per ribes, lamponi e mirtilli. Ecco come fare:
INGREDIENTI

  • 1 kg di more (la quantità di frutta si riferisce alla frutta già preparata, lavata e mondata)
  • 1 busta di Fruttapec 2:1
  • 500 g di zucchero

Per 2 kg di frutta, usare 2 buste di Fruttapec e 1 kg di zucchero.
N.B. Per ottenere buoni risultati è molto importante rispettare le dosi.
ATTREZZATURA

  • Usare una pentola grande e riempirla di frutta per meno di metà, in modo da evitare spruzzi durante l’ebollizione.
  • Comperare appositi  vasetti per confetture. Ne servono circa 4/5 di media dimensione per 1 kg di frutta. Io ho usato dei vasetti che avevo in casa, dopo aver controllato che il coperchio non fosse danneggiato.

PREPARAZIONE
1. Sterilizzate i vasi e i coperchi: disponete i vasi e i coperchi su una pentola, copriteli d’acqua e fate bollire per 10 minuti. Poi estraeteli e disponeteli capovolti cu uno strofinaccio, in modo che si asciughino.
2. Lavate la frutta (more, ribes, lamponi o mirtilli) e passatela al passaverdura  con i buchi grossi. Non usate il frullatore perchè rischiate di compromettere la gelificazione della confettura.
3. Mescolate lo zucchero con la busta di Fruttapec e aggiungetelo a freddo alla frutta.

4. Mantendo la fiamma alta, portate ad ebollizione mescolando continuamente. Quando la frutta giunge a forte ebollizione, fatela bollire per almeno 3 minuti, a fiamma molto alta, sempre mescolando.
5. Togliete la pentola dal fuoco e mescolate per circa 1 minuto per dissolvere la schiuma.
6. Valutate la consistenza raffredando velocemente 2 cucchiaini di confettura su un piattino. Poichè la marmellata è bollente, sarà sempre un pò liquida, perchè l’addensamento avviene quando la marmellata è completamente raffreddata. Tuttavia se volete aumentare la consistenza, aggiungete 50 ml di succo di limone, riportate ad ebollizione e fate bollite per 1 minuto.
7. Versate la confettura, fluida e ancora bollente nei vasetti sterilizzati, riempiendoli fino all’orlo. Chiudete i vasetti con il coperchio e capovolgeteli per 10 minuti. Dopo 24 ore la vostra confettura avrà raggiunto la giusta consistenza e potrà essere consumata!

AVVERTENZE
La confettura si conserva intatta, per circa 6 mesi, se mantenuta in un luogo fresco, lontano dalla luce. Dopo l’apertura bisogna conservare i vasetti in frigorifero.